terça-feira, 21 de julho de 2020

JACAREÍ, 7 GIUGNO 2020 ANNIVERSARIO MENSILE DELLE APPARIZIONI DI JACAREÍ MESSAGGIO DAL SACRO CUORE DI GESÙ E DALLA NOSTRA SIGNORA REGINA E MESSAGGERA DI PACE AL VEGGENTE MARCOS TADEU TEIXEIRA



(Sacro Cuore): "Cari figli miei, io Gesù, il Sacro Cuore, vengo anche oggi con la mia Beata Madre nell'Anniversario delle nostre Apparizioni per dirvi: "Cari figli miei, io Gesù, il Sacro Cuore, vengo qui anche oggi con la mia Beata Madre nell'Anniversario delle nostre Apparizioni per dirvi:
Il tempo del mio amore, che è questo tempo di grazia che vi ho donato, è un tempo straordinario. Approfittate di questo tempo perché possiate veramente crescere nel mio amore, unirvi veramente a Me, vivere nel mio Sacro Cuore.
Perché io possa portarvi con la mia Madre a quella grande e consumata santità che desidero da tutti voi, figli miei, alla gloria del Padre.
Dovete vivere nel mio Cuore se volete vivere nell'amore!
Quindi vivete nel mio cuore, e poi vivrò nei vostri cuori.
Vivete nel Mio Sacro Cuore, e poi vivrete in pace, perché nel Mio Cuore troverete tutta la consolazione, tutto il conforto, tutta la gioia e tutta la serenità, la pace di cui i vostri cuori hanno bisogno per trovare finalmente la pienezza della vita, la gioia e l'amore.
Vivete nel mio Sacro Cuore e poi vivrete nella grazia, perché il mio Sacro Cuore è la grande fonte della grazia. E tutti coloro che vivono nel mio Sacro Cuore ricevono tutti i torrenti di grazie che scorrono dal trono del Padre, e che attraverso il mio Cuore sono donati e riversati in abbondanza a tutti voi, a tutta l'umanità.
Vivete nel mio Sacro Cuore, e allora vivrete la gioia, ma non la gioia come la dà il mondo. La gioia di essere mio, di appartenere al Padre e anche sulla croce quando arriva la sofferenza puoi sentire il mio amore, puoi sentire la mia presenza confortante.
E poi possono capire il valore della sofferenza accettata e offerta per la salvezza di tante anime bisognose. E questo amore docile, questo amore offerente genera nell'anima la gioia perfetta: cioè amare e soffrire per Me, per la salvezza delle anime, certo che il mio Sacro Cuore accoglie tutto, vede tutto, raccoglie tutto e dà sempre la ricompensa a tutto nel Regno del Padre mio.
E che non c'è niente di più grandioso, niente di più prezioso che salvare le anime per il Regno di mio Padre.
La conoscenza di questo, di questa verità, genera nel cuore la vera gioia e la vera pace.
Vivete nel mio Sacro Cuore, e allora vivrete veramente la vita che sono venuto a portare sulla terra, vivrete la vita piena in Dio, piena di amore, piena di grazia e di santità.
E allora la tua vita sarà un perfetto riflesso del Cielo, del Paradiso e tutti quelli che ti guarderanno vedranno, sentiranno la mia presenza, il mio amore, la mia misericordia e allora tutti crederanno in me.
Mio Padre ha creato tutti gli uomini con un atto del suo amore bello e perfetto. E tutti gli uomini sono attratti dalla bellezza dell'amore. Se tutti vedranno la bellezza dell'amore in voi, della mia, allora tutti saranno attratti da Me, tutti crederanno in Me, e attraverso di Me tutti crederanno finalmente nel Padre.
Quindi vivete nel mio Sacro Cuore e poi vivrete nella bellezza del mio amore e tutti voi vedendo in voi la bellezza della presenza del mio amore crederete nel Padre e vivrete per il Padre.
Continua a recitare il Rosario della Misericordia meditato ogni giorno. Tutte le malattie che esistono nel mondo sono causate dai peccati degli uomini, sono gli uomini stessi ad attrarre la punizione. E solo con la preghiera, con la riparazione, con l'espiazione, si possono fermare le punizioni e ottenere nuove grazie per il mondo.
Quindi pregate, pregate e pregate! E fare anche i sacrifici che il mio ha chiesto, come il digiuno, e offrire per la fine di tutto questo. Perché allora gli uomini possano finalmente tornare dalle loro vie malvagie, tornare a Me, tornare a mia Madre, tornare a mio Padre.
E poi, possano essi giungere all'umanità un nuovo tempo di grazia, un nuovo tempo di nuove e clamorose benedizioni dal Padre mio che è nei cieli.
Vi benedico tutti e lo ripeto:
Venite a me per la scala del cielo che è la mia Madre Immacolata. Sono sceso nel mondo attraverso mia Madre, perché il mondo non era degno di ricevermi. E solo attraverso di lei gli uomini sono degni di essere ricevuti da Me e di venire a Me.
Venite a Me attraverso mia Madre, e allora vi abbraccerò, vi accoglierò, vi accoglierò, vi amerò e vi vestirò con la mia gloria e le mie grazie d'amore.


Vi benedico tutti, e specialmente il mio amato figlio Carlo Thaddeus.
Grazie per essere venuto nonostante tutte le sofferenze.
Il mio Sacro Cuore ha gioito di gioia e di amore con mia Madre, per la sua presenza qui.
Sì, avete rimosso 49.508 spine che erano inchiodate al mio Sacro Cuore, inchiodate ai peccati che gli uomini commettono in ogni momento senza che nessuno le rimuova, per fare un atto di riparazione e di dispiacere per rimuoverle.
E tu, figlio mio, con la tua presenza qui, con la tua permanenza qui hai tolto queste spine, con le tue preghiere, con il tuo amore, con il tuo impegno le hai tolte. E ora al posto di queste spine spuntano i fiori più belli del tuo amore, della tua riparazione, della tua perfetta adorazione dell'amore e delle tue opere a Me.
Pertanto, Vi do ora 79.202 grazie che riceverete per un intero decennio. Lo verserò fuori come una pioggia d'amore e di grazia dal mio cuore. E ti dico, figlio mio:
Rimanete sempre di più nella scuola dell'amore di Mia Madre, perché guidati da Lei raggiungerete un alto grado di santità e mi farete molto piacere.
Il mio Sacro Cuore è sempre, sempre su di voi, sempre vi accompagna e riversa su di voi tutte le fiamme e le grazie ardenti di questo Mio Cuore, che vi ha tanto amato da morire per voi sulla croce e da versare tutto il sangue e l'acqua per voi sulla croce.
Sì, figlio mio, sappi che anche se fosse solo per te discenderei dal cielo alla terra, mi incarnerei nel seno della mia Santissima Madre, soffrirei tutto ciò che ho sofferto nella mia vita di povertà, umiliazione e persecuzione.
E per te morirei certamente sulla croce per salvarti, perché ti amo tanto e voglio realizzarlo in te.
Avanti! Ora, dovete recitare il Rosario del mio Sacro Cuore con l'offerta. L'offerta dei miei meriti, i meriti delle mie ferite e le lacrime di mia madre al Padre.
Bisogna pregare per 8 venerdì.
Attraverso questo rosario così piccolo, ma così potente in onore dei 33 anni della mia vita, vi concederò grandi grazie del mio Cuore. E soprattutto, eseguirò in voi alcune operazioni di grazia che il mio Cuore desidera trasformare sempre più a mia immagine e somiglianza e a immagine e somiglianza di mia Madre.
Avanti, non abbiate paura, Mia Madre ed io siamo con voi e tutti i Miei Angeli, tutte le legioni dei Miei Angeli vegliano e vegliano su di voi notte e giorno.
Il mio Sacro Cuore ha inciso il tuo nome, ho parlato di te, ho detto a mia figlia Margherita Maria, che in futuro verranno gli apostoli del mio Sacro Cuore. E tra di loro uno che sarebbe estremamente ardente d'amore per Me e che mi porterebbe pubblicamente alle anime senza paura o timore di nessuno, senza rispetto umano, senza vergogna di dichiararsi a Me. Questo sei tu.
Lei è stata una goccia di consolazione, non solo per il Mio Cuore, ma per il cuore di Mia figlia Margherita Maria, che ha sofferto tanto ed è stata addolorata nel non vedermi amato, lodato, adorato e riconosciuto dagli uomini.
Rallegratevi della gioia dei Santi e perseverate nel Mio cammino, nel cammino di mia Madre, perché ancora di più attraverso di voi farò e realizzerò.
Benedico ora voi e tutti i miei amati figli di Paray-Le-Monial, Dozulé e Jacareí".

(Beata Maria): "Cari figli, io sono la Regina e la Messaggera di Pace. Oggi, quando un'altra volta, un altro mese delle mie Apparizioni, è arrivato, vengo da voi a dirvelo:
Fiducia e speranza nel mio cuore! Calmati! Il mio Cuore è con voi, figli miei! Non vi ho abbandonato e non ho dimenticato ciò che ho promesso a mio figlio Gesù in agonia sulla croce, che sarebbe stato la madre di tutti voi fino alla fine del mondo.
Non ti ho mai abbandonato! Non ti abbandonerò mai! E le mie apparizioni qui da quasi 30 anni sono la prova più grande del mio amore per tutti voi.
Non ho mai abbandonato il mondo. Non ho mai abbandonato i miei figli. Sono sempre venuto in soccorso dell'umanità, soprattutto quando sono stato attaccato dai demoni, mi sono allontanato dal Signore lungo la strada dell'ateismo, del male, del peccato...
Sono sempre venuto per ricondurre i miei figli sulla giusta via che porta alla salvezza, alla preghiera, al sacrificio, alla penitenza...
Sono sempre venuto dal cielo per mostrare ai miei figli quanto li amo e quale sia la vera strada che devono percorrere: quella dell'amore, dell'obbedienza, della docilità, della fedeltà al Signore.
Sono sempre venuto dal Cielo per mostrare ai miei figli quanto simpatizzo per le loro sofferenze, quanto simpatizzo per le pesanti croci che portano, quanto sono consapevole dei pericoli che li minacciano, e quanto sono vigile affinché non si perdano mai, non si allontanino mai dalla salvezza.
Per questo sono apparso, ho pianto, ho parlato, ho gridato, ho gridato ai miei figli in tante nazioni di tutta la terra per richiamare tutti sulla vera via della conversione e della salvezza che è l'unica che può portare a questa umanità la felicità e la pace.
Ecco perché sono qui e non temete, bambini piccoli! Perché sarò con voi fino al mio trionfo! Non ti lascerò... Ti prenderò per mano e non ti dimenticherò mai.
Le mie apparizioni qui al mio figlioletto Mark sono il più grande dono del mio amore. Non solo per lui, ma anche per voi. Aprite dunque i vostri cuori e accogliete in essi quell'immensa grazia. Vivila e porta i frutti dell'amore che io e il Signore ci aspettiamo da te.
Sì, quando sono apparsa qui per la prima volta avevo già pensato a tutti voi con amore! Avevo già incluso tutti voi nel mio piano d'amore e per tutti voi ho preparato tutte le grazie necessarie. Se necessario, comprendete quelli che sono indispensabili per la vostra salvezza.
Quelli di cui io, come madre, so che avete bisogno per essere santi e per arrivare in Paradiso. Perciò non dovete mai temere, perché il mio Cuore ha già pensato a tutto, ha pianificato tutto e ha già preparato tutto per voi.
Quello che voglio è solo sì! Che tu mi dia il tuo sì e mi lasci agire, lavorare sulla tua vita e cambiare tutto ciò che deve essere cambiato, affinché la tua vita diventi veramente secondo la volontà del Padre e un'immagine e somiglianza perfetta, un riflesso del Paradiso.
Allora il mio piano d'amore si avvererà; il mio Cuore Immacolato trionferà e potrò finalmente rinnovare il cielo e la terra e portare a tutti voi un vero tempo di gioia e di pace. Sì, se mi dite di sì affretterò l'ora della grande illuminazione, della grande discesa dello Spirito Santo che verrà a mostrare veramente, a spiegare tutta la verità rivelata da Gesù e a convincere il mondo della verità. Allora tutti i cuori conosceranno la verità e molti saranno salvati dalla verità.
Con il tuo sì posso affrettare quest'ora. Con il vostro sì, l'ora del grande rinnovamento può essere affrettata. Allora, figli miei, datemi il vostro sì perché io agisca veramente ora che Satana è più forte che mai e colpisce furiosamente il mondo, colpisce l'umanità per trascinarla con sé nel suo abisso di tenebre, fuoco e tormento...
Poi potrò finalmente liberare molti dei miei figli che sono in suo potere e potrò ottenere grandi vittorie per mio figlio Gesù e per il mio Cuore immacolato.
Pregate il Rosario più che mai. Con il Rosario si fa molto di più che con anni di lamentele, lamenti e mormorii!
Con il Rosario si può interferire non solo nel presente ma anche nel futuro.
Con il Rosario si può interferire anche nel mondo soprannaturale. Quindi pregate, pregate, pregate!
Con il Rosario non c'è forza infernale che possa trionfare su di te.
Se il popolo, se i miei figli avessero creduto in questo e non fossero stati orgogliosi e ribelli e avessero recitato il mio Rosario, tanti problemi sarebbero stati risolti in umanità, tante anime e nazioni si sarebbero convertite e sarebbero tornate al Signore, tante nazioni pagane avrebbero conosciuto mio Figlio e una pioggia di misericordia sarebbe scesa su tutta la terra.

Quindi pregate! Pregate il Rosario! Perché con il Rosario si può interferire in cielo, in terra e persino all'inferno!
In Cielo, muovendo il cuore del Padre e quello di mio Figlio a vostro favore... Toccando i vostri cuori per riversarvi misericordia.
Sulla terra, influenzando gli eventi del mondo delle nazioni; e all'inferno, paralizzando i demoni, imprigionandoli e impedendo loro di salire sulla terra per tentare e danneggiare le anime. Con il Rosario, figlioli, diventate onnipotenti nella preghiera e tutto può cambiare.
Quindi, pregate! Pregate! Pregate senza sosta!
Qui, oltre ad essere il Messaggero di Pace, sono la Regina del Rosario che dice a tutti: Pregate il Rosario senza sosta.
A tutti benedico con amore e dico:
In verità mio figlio Marcos ha ragione. Il segno del raggio di luce che ho fatto scendere dal cielo con lo Spirito Santo su di lui all'inizio delle Apparizioni, il 7 luglio, è stato veramente il più grande segno che conferma le mie Apparizioni qui tra tanti che ho dato. Era la prova piena e definitiva che avevo scelto questo mio figlio, e che avevo riversato su di lui tutto il mio amore, tutta la mia predilezione, tutta la mia simpatia, e volevo che tutti lo ascoltassero perché era veramente il mio ambasciatore, portavoce e messaggero. E sì, questo conferma che siete veramente nell'opera delle opere e che per voi ho riservato il meglio, quindi lodate Dio per questa grande grazia. Amate il Signore con tutta la forza del vostro cuore e ripagate il Signore con gratitudine per l'altezza della sua grande predilezione e amore per ognuno di voi.
Sì, in quel grande segno sono presente con lo Spirito Santo e lì dico a tutti voi, in quel segno dico a tutti voi, parlo in silenzio quanto vi amo, quanto vi ho amato e quanto il mio Cuore Immacolato ha bruciato con profondo amore quando vi ho scelto e vi ho portato all'opera e vi ho dato il meglio del meglio.
Figli miei, ricevete questo amore! Accettate questo amore e poi i vostri cuori troveranno finalmente la vera pace.

Nenhum comentário:

Postar um comentário