segunda-feira, 12 de abril de 2021

MESSAGGIO DI 11.4.2021


 

JACAREÍ, 11 APRILE 2021


MESSAGGIO DI GESÙ MISERICORDIOSO E DELLA NOSTRA SIGNORA


FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA


AL VEGGENTE MARCOS TADEU





(Sacro Cuore): "Amato figlio Marcos, oggi, il mio Sacro Cuore si rallegra di venire nella festa della mia Misericordia a benedire il mondo intero e tutti voi.


Come io e mia Madre abbiamo promesso tanto tempo fa, oggi, diamo la grazia della misericordia e del perdono a tutti coloro che veramente contriti dei peccati ci chiedono... chiedono perdono, chiedono misericordia.


Sappi, figlio amato, che per amore di te, per il tuo sì, per la tua vita data interamente a me e a mia Madre, ho risparmiato non solo il Brasile, ma il mondo tante volte dal tremendo castigo che meritava per i suoi crimini e peccati.


Sì, quante volte la giustizia di mio Padre avrebbe già fatto sparire questo empio, ingrato e ostinato nel peccato. Ma, grazie al suo sì e alla sua vita interamente donata a noi, il mondo è stato risparmiato tante e tante volte.


Quante volte il Brasile è stato risparmiato da terremoti, da piaghe nei raccolti, da tante e tante inondazioni e da altre malattie incurabili, grazie al suo sì e alla sua vita donata a noi.


E se non fosse per il tuo sì, se non fosse per la tua vita interamente dedicata a me e a mia Madre, questa piaga che ora attraversa il mondo sarebbe molto peggiore e molti sarebbero già morti senza alcuna possibilità o speranza.


Sì, grazie al tuo sì, figlio mio, il mondo rimane ancora vivo e la mia misericordia continua a scendere a pioggia su questa umanità: per guarirla dalle ferite del male e del peccato, per benedire i raccolti, le piantagioni, le greggi del Brasile e del mondo, per fermare tanti castighi che le anime meritano per i loro peccati e per sostituire la giustizia con la misericordia.


Sì, grazie a te, mio amato figlio, il mondo è benedetto dalla pace, altrimenti sarebbe già scoppiata la terza guerra mondiale, che avrebbe messo fine ai giorni di tutti gli uomini.


Sì, grazie a te il mondo può ancora avere speranza!


E grazie al tuo sì posso riversare la mia misericordia su questa generazione come pioggia abbondante.


E grazie al tuo sì ogni giorno di più questa misericordia piove senza sosta.


Perciò, figlia amata, gioisci e sii felice in me e in mia Madre, perché la tua vita, il tuo sì supera la mia giustizia e attira la mia misericordia.


Il tuo sì è il trionfo della mia misericordia per questa generazione.


Il vostro sì dato 30 anni fa a me e a mia Madre, è stato l'inizio della mia misericordia per questa generazione che fiorirà nei nuovi Cieli e nella nuova Terra: di pace, amore, santità, unità, armonia, amore e obbedienza a Dio che presto porterò a tutti voi!


Vi benedico tutti con amore e specialmente tu segretario della mia misericordia, dispensatore della mia misericordia. Sì, grazie a te, tesoriere della mia misericordia, posso versare misericordia su questa generazione in abbondanza.


Benedico te e soprattutto colui che ami di più sulla terra, il padre che ti ho dato. E per il quale oggi in tutto questo cenacolo avete pregato e chiesto a me e a mia Madre di effondere su di lui i meriti di tutti i rosari di misericordia che avete fatto per noi e anche del film della mia apparizione a mia figlia Faustina.


Sì, ascolto la tua richiesta e verso su tuo padre ora 500.238 grazie, benedizioni speciali, che riceverà ogni venerdì durante tutto l'anno e specialmente riceverà ogni anno nella festa della mia Misericordia.


Benedico tutti i miei figli qui con mia Madre: da Plock, da Varsavia, da Vilnius (Lituania) e da Jacareí".



(Maria Santissima): "Amato figlio Marco, oggi io, la Madre della Misericordia, vengo dal cielo per dirti:


Per il tuo sì, il trionfo della mia misericordia è iniziato trent'anni fa!


Attraverso il tuo sì, la mia misericordia materna si è riversata anno dopo anno su tante anime che erano cadute e impantanate nel peccato, dal quale sarebbero andate solo all'inferno, e che hanno avuto la grazia della misericordia e della conversione grazie al tuo sì.


Attraverso il loro sì, la mia misericordia materna ha raggiunto i miei figli che erano i più lontani, i più distanti da me e che il mio nemico, Satana, teneva prigionieri nelle sue grinfie e grazie al loro sì, ho potuto liberarli, ho potuto dare loro la nuova veste della grazia, dell'amore per Dio, della purezza, ho potuto dare loro la luce della speranza per una vita migliore, molto migliore nell'amicizia e nell'amore di Dio.


Attraverso il loro sì, la mia misericordia materna ha raggiunto le anime completamente oscurate dal male, dal peccato, dal dominio di Satana, e ho potuto far sorgere per quelle anime il nuovo giorno di grazia, di misericordia, di speranza e di amore. Attraverso il tuo sì, la mia misericordia materna ha trionfato dove prima avevano trionfato Satana e il peccato.


Sì, con il loro sì anno dopo anno in questi trent'anni, la mia misericordia qui ha trionfato nella vita di tanti miei figli che senza il loro sì sarebbero perduti per sempre, e appena chiudessero gli occhi su questo mondo, già presto vedrebbero davanti a loro Satana e i demoni e, afferrate da loro, queste anime dei miei poveri figli sarebbero gettate nelle fiamme e nei più orribili tormenti dell'inferno che non finiranno mai.


Sì, il giorno senza domani dell'inferno sarebbe, sarebbe la punizione che queste anime avrebbero per tutta l'eternità. E grazie al tuo sì, sono stati salvati da questo terribile destino e quanti di loro sono già nella gloria con me, felici e contenti!


Perciò, figlio mio, con il tuo sì quotidiano, la mia misericordia materna continuerà a trionfare. Con il tuo sì ogni giorno, la mia misericordia materna continuerà a sconfiggere l'inferno e a condurre i miei figli sempre più sulla via della preghiera, del sacrificio, della penitenza, dell'amore per Dio, della purezza, del bene, delle virtù.


Guai al mondo se vi scoraggiate!


Guai al mondo se vi scoraggiate per il vostro sì!


Non avrà speranza, e allora non avrò più argomenti da presentare al Padre per ritardare e rimandare il grande castigo.


Felici sono le anime che qui con il loro sì hanno accettato la mia misericordia e hanno amato la mia misericordia, hanno amato il mio amore, hanno amato la grazia che ho dato loro per essere salvati in mezzo a questa generazione empia, perversa e completamente dominata dal male.


Ma guai all'anima che, anche dopo aver ricevuto la Mia misericordia, la disprezza e preferisce il peccato. Quale rimedio ci sarà per l'anima che disprezza l'ultima tavola di salvezza che io do ai peccatori?


Convertitevi! E pensate alla gravità di quest'ora e alla gravità della salvezza delle vostre anime che sono in gioco.


Qui, attraverso il sì di mio figlio Mark, ho dato a tutti i miei figli la grande grazia della misericordia. Non buttate via questa grazia, perché non sarà più data!


Vi benedico tutti e vi chiedo: pregate ogni giorno il mio Rosario, convertitevi e vivete una vita nel vero amore del Signore!


Attacca il mio nemico con il Rosario meditato 15 e dai ai miei figli tre di questi Rosari, affinché io possa poi liberarli e far giungere loro la mia misericordia.


Inoltre, dare il Rosario Meditato della Misericordia 06 a due dei miei figli che non lo conoscono. In questo modo attaccheremo il nemico e strapperemo dalle sue grinfie le anime dei miei figli che voglio tanto salvare.


Qui, Santuario della mia Misericordia e di mio Figlio, si compiranno tutte le promesse che abbiamo fatto da nostra figlia Faustina fino ad oggi, e qui la misericordia dei nostri cuori prevarrà sul male.


Vi benedico tutti con amore e specialmente tu, mio piccolo figlio Carlos Tadeu. Questo è il messaggio per voi che avrei dovuto dare il 7:



Il messaggio della Madonna al suo amato figlio, Carlos Tadeu


(Madre): "La mia misericordia ti ha raggiunto attraverso il sì di mio figlio Marcos. La mia misericordia ti ha raggiunto attraverso il sì e la vita dedicata a me da trent'anni di mio figlio Marcos, e grazie al suo sì, nella sua vita, la misericordia di mio Figlio e la mia misericordia ha fatto e farà ancora meraviglie!


La mia misericordia ti ha salvato attraverso il sì di mio figlio Marcos, attirandoti sulla via della preghiera, della penitenza, della santità, allontanandoti sempre più dal mondo e dalle cose mondane che hanno già condotto tante anime sulla larga via della perdizione. E a te, questa misericordia materna del mio cuore e del cuore di mio Figlio, hanno rivelato tesori d'amore, di misericordia e di grazia incommensurabile, rendendo la tua anima ricca, bella, ardente d'amore per Dio e per me, e così, la tua anima cresce ogni giorno di più in bellezza, in bellezza, in perfezione e in splendore agli occhi della Santa Trinità, degli Angeli e dei Santi.


La mia misericordia materna, attraverso il sì di mio figlio Marco, ha portato a voi le incommensurabili ricchezze, i tesori del mio cuore, che non ho rivelato a molte generazioni del passato e ho rivelato a voi, mostrandovi non solo il grande amore che ho per voi, ma anche il grande valore che avete per me, per la Santa Trinità, per il Cielo, per questa generazione.


Sei anche uno strumento della mia misericordia materna e del cuore di mio Figlio Gesù. Perciò, via! Vai, figlio mio, vai avanti! E non stancarti mai di portare questa mia misericordia e il mio amore, questa salvezza, a tutti i miei figli. Io sarò con voi, facendo sgorgare sempre più la luce del mio Cuore Immacolato e del Cuore di mio Figlio Gesù dalle vostre preghiere, parole ed esempio, inondando di misericordia la vita di tutti i miei figli. E poi, sempre di più, farò arrivare la salvezza e la grazia attraverso il tuo sì a tutti i miei figli, così come attraverso il sì di mio figlio Marco, ho fatto arrivare a te tutta la mia misericordia e tutto il mio amore.


E un giorno, attraverso il sì di mio figlio Marcos, voi che avete già ricevuto la grazia di un indirizzo in cielo, riceverete anche un'altra grande grazia che riempirà il vostro cuore di gioia, di giubilo, mentre contemplerete tutta la bellezza della mia misericordia materna.


Ora benedico te e tutti i miei figli: di Fatima, di Pontmain e di Jacareí".





LA NOSTRA SIGNORA DOPO AVER TOCCATO GLI OGGETTI RELIGIOSI





(Beata Maria): "Come ho già detto, ovunque sia uno di questi rosari, lì sarò con mia figlia Faustina, e anche con mio figlio Stanislao Kostka, portando grandi grazie dal Signore.


Benedico di nuovo tutti perché siano felici e lascio loro la pace!".







Nenhum comentário:

Postar um comentário